(Ultimo aggiornamento automatico: 13 minuti fa)

Su Amazon i prezzi cambiano in fretta, anche più volte al giorno. Il nostro sistema automatizzato controlla i prezzi ogni ora per scovare le migliori offerte temporaneamente attive.
Se trovi un modello che ti piace approfittane!

1
ES60
  • fullfullfullfullempty
  • €€€€€
  • Risparmi 50,00€ (sconto -14%)
  • 25 Km/h
  • 30 Km
  • 3-4 ore
  • 378 Wh
  • 20°
2
PRO-II Plus
  • fullfullfullfullempty
  • €€€€
  • Risparmi 26,67€ (sconto -5%)
  • 25 Km/h
  • 25 Km
  • 4 ore
  • 280 Wh
  • 20°
3
E22E
  • fullfullfullfullempty
  • €€€€€
  • 20 Km/h
  • 22 Km
  • 3.5 ore
  • 184 Wh
  • 15°
4
Max G30
  • fullfullfullfullhalf
  • €€€€€
  • 25 Km/h
  • 65 Km
  • 6 ore
  • 551 Wh
  • 20°
5
eSR2 Evo
  • fullfullfullfullempty
  • €€€€€
  • 25 Km/h
  • 50 Km
  • 7 ore
  • 691 Wh
  • 20°
6
Mi Electric Scooter 3
  • fullfullfullfullhalf
  • €€€€
  • 25 Km/h
  • 30 Km
  • 5.5 ore
  • 275 Wh
  • 16°
7
E25E
  • fullfullfullfullhalf
  • €€€€
  • 25 Km/h
  • 25 Km
  • 4 ore
  • 215 Wh
  • 15°
8
MAX G30LE
  • fullfullfullfullhalf
  • €€€€€
  • 25 Km/h
  • 40 Km
  • 6.5 ore
  • 367 Wh
  • 20°
9
Max
  • fullfullfullfullhalf
  • €€€€€
  • 20 Km/h
  • 35 Km
  • 5 ore
  • 17°
10
Pro 1 Evo
  • fullfullfullhalfempty
  • €€€€
  • 25 Km/h
  • 25 Km
  • 4 ore
  • 280 Wh
  • 15°

Il monopattino è un mezzo di trasporto molto amato, soprattutto da bambini ed adolescenti, che da sempre fanno a gara a chi possiede il gioco più cool della compagnia.

Nell’ultimo decennio, complice una nuova attenzione data alla sostenibilità ambientale, il monopattino è tornato ad essere uno dei mezzi di trasporto maggiormente ambìti, questa volta non solo dai più giovani.

Rinnovati nel design e nelle funzionalità, oggi sono pensati per soddisfare una più ampia fetta di pubblico, quella costituita da adulti, pendolari, coloro insomma che vogliano sostituire l’auto con qualcosa di dinamico, smart, leggero e soprattutto a basso impatto ambientale.


A questo servono i monopattini di ultima generazione, dotati di motore e dunque elettrici e non più a spinta, con batteria ricaricabile che con la sua autonomia favorisce tratti di percorrenza di varia lunghezza.

GUIDA VELOCE AD ALTA SOSTENIBILITÀ

Come dicevamo poc'anzi tutti sappiamo cosa sia un monopattino, ma quando si parla di monopattino elettrico le cose cambiano radicalmente ed è bene conoscere le caratteristiche che lo differenziano da un classico monopattino.

I monopattini elettrici altro non sono altro che classici monopattini per forma e dimensioni (la cui variabile è dovuta esclusivamente all’età del guidatore a cui è destinato) muniti di motore e batteria.


Queste due componenti permettono di spostarsi da un punto di partenza (A) ad una destinazione (B) più velocemente rispetto ad un normale monopattino e, soprattutto facendo molta meno fatica: i migliori monopattini elettrici prevedono un tasto di accensione, una spinta iniziale data dal guidatore e, a seguire, il motore farà il resto.

La potenza del motore e della batteria sono le due componenti principali su cui è bene concentrarsi quando si vuole acquistare un monopattino elettrico; oltre naturalmente al sistema di frenata che, come vedremo, ha duplice impatto: sulla manovrabilità del mezzo e sul suo valore finale.

I modelli più avanzati, inoltre, danno la possibilità di scegliere la modalità di guida; questo permette di scegliere la velocità di percorrenza a seconda del luogo in cui si sta viaggiando.

Tali peculiarità rendono i monopattini elettrici particolarmente appetibili come mezzi di trasporto ad un prezzo ovviamente superiore rispetto ai monopattini a spinta.

Motore e batteria sono strettamente collegate, un motore di media potenza (circa 250W) dispende un certo quantitativo di energie ed ha dunque bisogno di una batteria che lo sostenga in maniera adeguata.

Onde evitare l’acquisto di un monopattino elettrico che si scarica troppo velocemente nel bel mezzo del viaggio, quindi, è bene dare un’occhiata alle specifiche tecniche del prodotto ed in particolare alla potenza della batteria.

MOTORE E BATTERIA: COME SCEGLIERE

Il motore elettrico, grazie all'energia offerta dalla batteria, fornisce la potenza necessaria perché il monopattino elettrico si muova; in media, un monopattino di medio livello monta un motore Brushless da 350 W che regge bene gli spostamenti in città e su dislivelli vari, soprattutto se si tratta di strade pianeggianti e se il peso del conducente non supera gli 80-90 kg.

Esso può essere posizionato in diverse parti del monopattino e questo elemento è molto importante e determina la fluidità della guida, perché il suo peso sposta il baricentro del monopattino il rischio di slittamento rispetto a quella anteriore.

Può essere posizionato nel telaio, al di sotto della pedana o vicino al manubrio; in quest’ultimo caso, il monopattino potrebbe essere meno stabile. Al contrario, un monopattino con motore a trazione posteriore risulterà più stabile, in quanto il peso del guidatore grava soprattutto sulla ruota posteriore, riducendo il rischio di slittamento.

Veniamo ora alla batteria, ricaricabile tramite l’apposito caricabatterie che permette di collegarlo a qualsiasi presa in casa o in ufficio. Nei monopattini più avanzati la batteria è estraibile: questo elemento è di grande importanza poiché permette la sostituzione della batteria che diviene de facto illimitata e può essere ricaricata senza doversi portare ovunque il monopattino.

Inoltre, alcuni modelli danno la possibilità di aggiungere una batteria supplementare che raddoppia l’autonomia del monopattino elettrico.

Anche in questo caso la posizione della batteria è importante per l’equilibrio del mezzo: di norma si trova sotto la pedana adeguatamente protetta da eventuali urti o danni, posizione che conferisce maggior equilibrio al peso del monopattino.

Al contrario, qualora si trovi all’interno del tubo che sorregge il manubrio, il peso è in alto e anteriore, quindi il monopattino risulterà stabile soprattutto su strade dissestate.